Martina Franca, la città dei contrasti

Panorama Valle d'Itria http://www.apuliatv.it

Panorama Valle d’Itria
http://www.apuliatv.it

È sabato mattina e  all’orizzonte i nuvoli non ci permettono di godere del mare. Decidiamo così di fare una delle nostre uscite fuori porta alla scoperta di un altro angolo di Puglia.

Partiamo alla conquista della Valle d’ Itria. Prima tappa Martina Franca, la città dei contrasti.

Villa comunale

Trullo villa comunale

A darci il benvenuto una città elegante e signorile, dove la parola chiave sembra essere ordine. Tutto infatti è curato, le strade pulite, gli alberi e le siepi potati e i fiori fanno da scenografia alla città che sorge sulla collina.

Entriamo subito nel primo palazzo che incontriamo, grande e maestoso, quasi come un padrone di casa, e scopriamo essere il Palazzo Ducale.

Palazzo Ducale

Saliamo ai piani alti e rimaniamo estasiati. Le sale nobili sono tutte completamente affrescate in stile barocco, divise per temi. Una guida turistica si propone di accompagnarci nel racconto di queste scene. La prima sala è la Sala dell’Arcadia, dove troviamo ritratti i padroni di casa dell’epoca che danno il benvenuto agli ospiti. Successivamente troviamo una moderna cabina armadio. C’è qualcosa che non quadra. Ci avviciniamo e in realtà si tratta di una piccola cappella, anch’essa completamente affrescata. Continuiamo il nostro cammino e ci troviamo nella Sala della Mitologia, spettacolo puro. Ogni parola qui sarebbe superflua. Non è finita qui però, perché ci aspettava la Sala della Bibbia, dove tra le altre, è raffigurata la virtù della speranza. Ultimo spettacolo che il Palazzo ci riserva è la vista panoramica su tutta la Valle d’Itria da una delle finestre.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Orecchiette

Entusiasti della scelta della nostra meta, decidiamo di riempire lo stomaco e, come turisti che si rispettino, ci facciamo consigliare dalla gente del posto, notando subito la loro predisposizione all’accoglienza. Una simpatica signora ci consiglia un locale storico della tradizione culinaria martinese. Ci fidiamo ed entriamo in questo piccolo locale seminterrato. Ci accoglie un cameriere davvero gentile che ci offre una bruschetta. La descriverei dicendo solo “Wow!”, mai mangiato una bruschetta così buona! Ordiniamo e dopo poco arriva il mio bel piatto di orecchiette alla crudaiola ricoperte da una nevicata di cacioricotta tipica del posto! Per capire dovreste solo provare! 

Prima di uscire noto dei depliant della città e, pur essendo tecnologica, non resisto alla tentazione di prenderli. Il cameriere ci fa subito da Cicerone, consigliandoci cosa vedere e scambiando qualche chiacchiera.
Usciamo e siamo davvero felici!

Centro Storico

Ci addentriamo per le vie vecchie del centro storico. In giro non c’è quasi nessuno, ma essendo pugliesi sappiamo bene che dalle 14 alle 16 vi è la cosiddetta “controra”, fatta per dormire!

Vicolo

Centro Storico fiorito

Non ci scoraggiamo e scopriamo i contrasti che caratterizzano questa città. I palazzi signorili, segno del cambiamento della società, si scontrano e si addossano alle piccole case bianche che raccontano storie di tradizioni e usanze, decorate dai segni del tempo che passa, proprio come una vecchia signora segnata dalle rughe del tempo.

Nel pomeriggio ci spostiamo in un’altra perla della Valle d’Itria, dove il tempo sembra davvero essersi fermato. Ma per questo vi rimando al prossimo post! 😉

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Chicchi di curiosità: A Martina franca si celebra in questi giorni, dal 18 Luglio al 3 Agosto, la 40° edizione del Festival della Valle d ‘Itria, ormai divenuto appuntamento fisso nello scenario culturale del panorama internazionale.

Annunci

2 pensieri su “Martina Franca, la città dei contrasti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...